Mandala

in Sanscrito मण्डल.

I mandala rappresentano l’Universo. Il termine mandala letteralmente significa “cerchio”. È legato alla cultura buddista. Rappresenta, secondo i buddisti, il processo mediante il quale il cosmo si è formato dal suo centro; attraverso un articolato simbolismo consente un viaggio iniziatico che permette la crescita interiore. il vero mandala  si forma nella mente. Viene creato con sabbie colorate e consacrato. Dopo il servizio religioso, viene semplicemente distrutto, spazzando via la sabbia di cui è composto. Gesto che vuole ricordare la caducità delle cose e la rinascita, essendo la forza distruttrice, anche una forza che dà la vita.

I mandala sono rintracciabili anche nella cultura occidentale; un esempio sono i rosoni delle chiese. Carl Gustav Jung scoprì che essi sorgono spontaneamente sotto forma d’immagini interiori, come tendenza della psiche all’autoguarigione.