Traccia numero 7

Allora , si accorse di colpo di non essere infelice. La presenza fisica di Sabina era molto meno importante di quanto immaginasse. Importante era l’impronta dorata, l’impronta magica che lei aveva lasciato nella sua vita e della quale nessuno poteva privarlo.

Milan Kundera

Tecnica mista su tela: stucco, pigmenti, oro -60×60 – 2017